Bye Bye Voucher

Roma, 24 luglio – “Da oggi, fino a giovedì, saremo in piazza, davanti al Parlamento, in occasione della discussione del Dl dignità, con i lavoratori dei settori interessati e delle altre categorie che hanno già aderito”. È quanto dichiara la segretaria confederale della Cgil Tania Scacchetti annunciando il sostegno della Cgil Nazionale alla mobilitazione unitaria promossa dai sindacati Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil contro il ripristino dei voucher nei settori dell’agricoltura, del turismo e negli enti locali.

I voucher, ricorda la dirigente sindacale “esistono già, e hanno un perimetro di utilizzo definito e regolamentato. Riaprire la discussione sul loro potenziamento mentre si proclama una battaglia alla precarietà è fortemente contraddittorio. Sarebbe invece necessario – sostiene – potenziare il lavoro di qualità, contrattualizzato e regolare”.

“Nell’agricoltura e nel turismo le regole del mercato del lavoro e la contrattazione – sottolinea la segretaria confederale – garantiscono già tutti gli strumenti di flessibilità necessari a rispondere alle necessità delle imprese, tutelando al contempo i lavoratori coinvolti con disoccupazione, ferie, tfr, maternità”. “Per questo – conclude Scacchetti – riteniamo necessario evitare un intervento che, per come viene annunciato, rischierebbe di penalizzare i lavoratori e alimentare nuove irregolarità e concorrenza sleale”.